SERIE A1

Loghi-Partner-sito-Web

Gentile Socio
Questa volta non mi rivolgo a te, mi spiace. Questa volta mi rivolgo a loro, ai nostri ragazzi, ai nostri giocatori, perché devono sapere che sono stati bravissimi!!! È vero, non ce l’avete fatta, non vi siete regalati la salvezza in Serie A1, siete arrivati a 2 punti da un doppio di spareggio che avrebbe spostato il vostro limite ancora un po’ più in là, meritandovelo pienamente. Ma non importa, a noi, che eravamo lì con voi, a bordo campo, mentre ruggivate su ogni palla per conquistare un punto in più dell’avversario, non importa perché per noi avete vinto! Perché siete la miglior squadra d’Italia e siete la nostra, tutta nostra, della Motonautica! Certo ora siete delusi, recriminate certamente su qualche colpo, qualche punto che avrebbe potuto girare a vostro favore un game, un set, un match intero, ma non dovete esserlo, non dovete farlo. Siete stati grandi, avete zittito tutti quelli che dicevano non foste all’altezza della categoria, li avete smentiti con le vostre prodezze, con la vostra grinta, con la vostra classe, con la vostra dedizione ed attaccamento ai colori della Motonautica. In questo momento dovete solamente pensare a tutto il buono che avete fatto negli ultimi due mesi, dovete ricordare gli applausi che avete strappato, le emozioni che avete suscitato, dovete rivedere la gioia dei vostri raccattapalle, composti nel loro ruolo ma felici di assistervi in campo. Dovete essere fieri di quello che avete fatto, di aver riempito il nostro pallone sin dal primo incontro della prima giornata, di aver portato al campo anche chi ha sempre osteggiato questa competizione, ti abbiamo visto, in mezzo a tutti gli altri, e siamo felici che anche tu abbia partecipato, perché la nostra splendida squadra è di tutti e si merita il sostegno di tutti! Ora non resta che voltare pagina, si ricomincia presto perché tornerete a giocare in estate, nella categoria cadetta, la Serie A2, che per molti è un traguardo finale, per voi speriamo sia solo un passaggio. Ci avete abituato bene, ora anche noi siamo diventati ambiziosi. Siate orgogliosi di ciò che avete fatto, così come lo siamo noi di voi, non possiamo che ringraziarvi, dal profondo del cuore, dove conserveremo sempre un posto speciale per Mattia, Uros, Riccardo, Alberto, Giorgio, Jan, Federico, Andrea, Matteo, Rodolfo e Franko che nella stagione tennistica
2016 ci hanno fatto vivere il magico sogno della Serie A1.

Il pubblico della Motonautica